Sentieri escursionistici
   Riduci

Per gli appassionati delle escursioni non c’è che l’imbarazzo della scelta: i sentieri si snodano in tutto il Comune di Allein e il punto ideale di partenza è il Capoluogo ( Chef-lieu ) dove si può trovare un tabellone descrittivo dei principali itinerari. Da qui parte uno dei percorsi più importanti ( sentiero VERDE ) che porta sino ai 2.610 metri del Mont-Saron attraverso splendidi boschi di conifere e larici. E sempre dallo Chef-lieu si può raggiungere la rinomata e prestigiosa Locanda La Clusaz nel Comune di Gignod ( sentiero ROSSO ) dove si potranno gustare prelibatezze regionali e non: si attraversano le frazioni della parte bassa di Allein e il torrente Artanavaz che solca la Valle del Gran San Bernardo e dopo una breve salita si raggiunge la Strada Statale n.27  e la Locanda.

Ma i gusti e i sapori della sana cucina di montagna sono a portata di mano in frazione Ville, dove si trova l’agriturismo “Lo Ratelë”: da qui partono diversi sentieri tra i quali il noto “Sentier du Pape”, uno degli itinerari prediletti dal SantoPadre durante le sue visite in Valle d’Aosta ( sentiero VIOLA ): dopo aver raggiunto quota 1.600 metri si segue il “Ru d’Allein”, un canale irriguo che parte dal Vallone di Menouve a Etroubles, e ci si immette in un splendido lariceto per poi arrivare in una valle incontaminata.

E sempre dal paese di  Etroubles si può rientrare tramite il percorso ad anello del Giubileo ( sentiero GIALLO ) attraversando tutto il Comune di Allein per poi pervenire sino a Doues. Le varianti sono così molteplici che risulta quasi impossibile ripercorrere lo stesso sentiero.